Procedure in caso di incendio Capitolo 3

Procedure in caso di incendio Capitolo 3

Benevenuto nella pagina per fare la simulazione del test della prova scritta legge 81/08 Sicurezza luoghi di lavoro.

Le domande si riferiscono al capitolo 2 “Procedure da adottare in caso di incendio” e saranno presentate in modo casuale.

PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO

procedure da adottare quando si scopre un incendio; procedure da adottare in caso di allarme; modalità di evacuazione; modalità di chiamata dei servizi di soccorso; collaborazione con i vigili del fuoco in caso di intervento; esemplificazione di una situazione di emergenza e modalità procedurali-operative.

Alla fine del test clicca su “Fine test” e se vuoi altre domande clicca su “Ricomincia

Risultato

#1 Il centralino deve disporre di tutti i numeri telefonici d’emergenza unitamente ai recapiti dei dirigenti, capi squadra, lavoratori, etc.

#2 La squadra antincendio aziendale deve essere a conoscenza dei luoghi a rischio specifico presenti.

#3 In caso d’incendio è utile evacuare immediatamente il fumo ed il calore dal locale.

#4 Un buon piano di emergenza è l’insieme di poche, semplici ed essenziali azioni comportamentali.

#5 L’informazione e la formazione dei lavoratori è una misura di prevenzione..

#6 Le disposizioni sulla sicurezza sono facoltative.

#7 Bisogna sempre tentare lo spegnimento di un incendio con i mezzi portatili. .

#8 Uno degli obiettivi di un piano di emergenza è consentire l’evacuazione delle persone.

#9 Le schede di sicurezza delle sostanze pericolose presenti all’interno dell’azienda devono essere tenute a disposizione dei lavoratori.

#10 In caso d’incendio, se l’azienda è dotata di una squadra di pronto intervento interna non serve chiamare i VVF.

#11 E’ opportuno che nella pianificazione di emergenza siano coinvolti soltanto alcuni lavoratori e cioè i cosiddetti “freddi e tranquilli”.

#12 L’addestramento del personale è una componente importante della pianificazione di emergenza.

#13 Le squadre antincendio aziendale possono non essere a conoscenza dei luoghi a rischio specifico presenti.

#14 In un incendio di gas da una tubazione è opportuno intercettarne la perdita piuttosto che tentare lo spegnimento.

#15 L’attività di informazione e formazione deve essere il più capillare possibile a tutti i livelli funzionali aziendali.

#16 Il rispetto di procedure operative dettagliate sull’ambiente di lavoro riduce il rischio di infortunio e migliora la gestione dell’emergenza.

Fine test
Fine test

fiorentino.darco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *